giovedì 26 settembre 2013

Jacareí, 25 settembre 2011 - Messaggio di Maria

Amati figli miei, oggi vi invito nuovamente a tornare al mio Cuore Immacolato e a dire veramente il vostro SÌ al piano di amore che il Signore, da tanti anni, vi sta rivelando qui, nelle mie apparizioni.


Voi con le vostre preghiere, con i vostri sacrifici, con i vostri rosari, con le tredicine, con le settene, con tutto quello che fate, voi mi aiutate, mi aiutate efficacemente a demolire sulla Terra tanti e tanti piani di satana.

Voi aiutate a realizzare una parte preziosa del mio piano! Voi siete l’unica e L’ULTIMA SPERANZA DELLA TERRA.

Voi con i vostri rosari meditati, con tutto quello che pregate e che vi ho chiesto qui, siete l’ultima alternativa della Terra di sfuggire ai grandi castighi che il Padre Eterno presto manderà al mondo, e di sfuggire alla distruzione finale che satana, insieme agli uomini malvagi, vuole portare a compimento in questo mondo. 

Voi con le vostre preghiere impedite tanti mali... Voi ottenete dal Signore per la Terra intera un’intensa pioggia di misericordia tutti i giorni e mi aiutate veramente a convertire molti cuori, ad aprirli alla grazia divina, a far sì che in essi trionfi l’amore di Dio!

Così come chiesi sulla montagna di La Salette, dove apparvi ai miei pastorelli Maximin e Mélanie, così anche oggi vi chiedo: andate figli della luce, illuminate il mondo senza paura! Non temete il male di questo mondo, perché con voi è Colui che ha vinto il mondo e che è il vostro tutto. Portate la mia parola sempre più lontano, sempre più a tutti i cuori, in modo che su tutti risplenda la luce dell’eterna verità, la luce della grazia di Dio, la luce dell’amore.

Io sono con ciascuno di voi e le vostre sofferenze sono anche mie. Io soffro per voi, soffro per ciò che vi attende in futuro se non obbedite ai miei messaggi e se non fate in modo che tutti vi obbediscano.

Se le famiglie obbedissero ai miei messaggi integralmente, esse avrebbero la pace e non passerebbero attraverso tante sofferenze, tanti momenti difficili e attraverso la distruzione che ora vivono. E tutti sarebbero benedetti da Dio…

Chiamo ciascuno di voi ad aiutarmi ancora di più d’ora in avanti, non solo pregando e non solo divulgando i miei messaggi ma, soprattutto, VIVENDOLI, dando così a tutti il buon esempio come vi ho già detto tante volte:

LE PAROLE SERVONO SOLO A COLORO CHE NON OBBEDISCONO…

Voi dovete parlare di più con i vostri atteggiamenti e così tutti percepiranno in voi una nuova vita, una nuova pace e una nuova felicità, sconosciuta a questo mondo. E allora coloro che vorranno ottenere questa pace la troveranno imitando il vostro esempio.

Figli miei, il tempo che resta è poco, il castigo è alle porte! L’avviso è molto vicino… Vi ho già detto che l’avviso sarà peggiore della morte, per molti. E oggi, figli miei, vi dico una cosa nuova: IL CASTIGO SARÀ PEGGIO CHE MORIRE CENTO VOLTE DI SEGUITO, perché nell’avviso ciascuno sarà penetrato dallo sguardo della Giustizia di Dio e ciascuno vedrà i suoi peccati come Dio li vede, come Dio li scorge! Ciascuno vedrà ciò che causò a mio Figlio Gesù Cristo nel giorno della sua Passione. Ciascuno vedrà anche le anime che lasciò che si perdessero, perché non pregò, perché non divulgò loro i miei messaggi, perché non lavorò per la loro salvezza! 

Ciascuno vedrà le anime che lasciò che si perdessero perché, invece di obbedire a me, che chiedevo di divulgare i miei messaggi, preferirono obbedire agli uomini che negavano i miei messaggi e che dicevano di non dare loro credito. Ciascuno vedrà dove sta ogni anima che lasciò che si perdesse perché non testimoniò, perché non diffuse i miei messaggi con amore. Ciascuno vedrà il grado di perdizione in cui si trovano queste anime. Ed è per questo che molti sacerdoti, molti vescovi moriranno nel giorno dell’avviso, di dolore e di orrore, al vedere quanto è grande il numero delle anime che si perdettero perché essi negarono le mie apparizioni, screditarono i miei messaggi, screditarono e svuotarono tutta la mia autorità materna sulle anime dei fedeli e perché vedranno che molte anime sono all’inferno per colpa loro, perché essi sono responsabili…

Vi invito, figli miei, a non mettervi nel banco dei rei per la vostra colpa e responsabilità. Per questo vi dico: OBBEDITE ai miei messaggi e ABBIATE UNA FEDE RESPONSABILE DAVANTI A DIO, DAVANTI A ME E DAVANTI AL MONDO INTERO, perché vi sarà chiesto conto di ogni anima che avete omesso di salvare per colpa vostra, per non aver lavorato affinché i miei messaggi arrivassero fino a lei.

Vi dico, figli miei, che satana è astuto. Desidera ingannarvi facendovi cadere ora nella vanità, ora nella pigrizia, ora nello scoraggiamento, ora nell’autocompiacimento di voi stessi! Rinunciate a lui, a tutte le sue seduzioni, cercando sempre più di vivere nel cammino della preghiera, della penitenza, del lavoro, dell’amore, dello zelo, dell’impegno, della dedizione alla quale vi ho chiamati nel corso di tutti gli anni delle mie apparizioni qui, affinché in questo modo satana non vi paralizzi, in modo che satana non vi fermi nel cammino della perfezione e della santità, e anche che non possa fermare in questo cammino di santità quelle anime che vi sono state affidate, e che dipendono dal vostro esempio, dalla vostra preghiera e dal vostro lavoro affinché anch’esse avanzino!

Io sono con voi, figli miei, e mai vi lascerò restare prigionieri per molto tempo nelle reti di satana.

Io vi tirerò sempre fuori, vi solleciterò sempre ad andare avanti, vi farò sempre avanzare... 

Pertanto, siate docili alla mia voce materna! Lasciatevi condurre da me e io vi condurrò sempre più avanti sul cammino della perfezione.

Vi invito anche a praticare la virtù della MAGNIFICENZA. Cercate sempre più di intraprendere le cose grandi e ardue per il Signore e per la salvezza del vostro prossimo, come fecero i santi. Affinché così, figli miei, veramente la vostra vita si trasformi in un vero atto di gratitudine all’altezza della maestà del Signore.

Egli vi ha dato la vita, Egli vi ha dato l’esistenza, vi ha dato tanti talenti con i quali potete glorificarlo, diffondere, aumentare e dilatare sempre più il suo regno sulla Terra e portare sempre più nuove anime a conoscerlo e amarlo. Per questo, figli miei, cercate sempre più di donarvi a Dio con generosità, e vedrete compiersi nella vostra vita la promessa che fece il mio Divin Figlio: che a colui che si fosse dedicato alla causa del regno di Dio, a questo sarebbe stato dato cento volte tanto in questa vita e nel secolo futuro la vita eterna.

Voi, figli miei, siete i miei apostoli, andate, portate al mia parola a tutti, comunicate tutto a tutto il mio popolo, affinché nel giorno del mio trionfo io possa veramente vedervi tutti riuniti sotto il mio manto, dove vi ricoprirò con le grazie e benedizioni che l’Altissimo mi concede di darvi e che vi darà come un diluvio universale di grazie nel giorno della mia vittoria!

Continuate con tutte le preghiere, con tutti i rosari, con tutto quello che vi ho chiesto di pregare qui, come già vi ho detto: voi con i vostri rosari meditati, con le vostre preghiere che fate qui siete l’ultima speranza della terra, dell’umanità. Compite bene, figli miei, la vostra missione, la missione che vi ho affidato, affinché anch’io possa un giorno darvi come premio la corona della gloria!

In questo momento benedico tutti generosamente.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Follow by Email