lunedì 19 settembre 2016

JACAREI, 20 agosto, Messaggio della Madonna e di Santa Lucia.



(Maria SS.ma): "Cari figli, oggi vi invito tutti ad amare di più il mio Rosario.
I tempi sono cattivi ed il mio nemico sta ogni giorno di più tramando un piano infallibile per trascinarvi in qualche peccato e farvi perdere la vostra salvezza ed allontanarvi da Me.
E 'facile vincere Satana, con il Rosario è facile vincere le sue insidie. Pertanto, recitare il Rosario tutti i giorni miei figli, in modo che così giorno dopo giorno, Satana va perdendo sempre più potere e influenza nella vostra vita, e le sue insidie cadano una ad una neutralizzate a terra.
Anche con i peccati che avete non cessate mai di pregare il Rosario, perché il Rosario è l'unico filo che lega ancora il peccatore a Me.
Mentre il Rosario è pregato nessun peccatore è perso, e Io prometto di ottenere tutte le grazie, perché ogni peccatore, anche se è il peggiore, si converta, si liberi da tutti i suoi peccati, faccia penitenza e muoia nell'amicizia di Dio.
Pregate il mio Rosario, questa è una delle più grandi verità e uno dei Messaggi più importanti che sono venuta qui a Jacarei per dare a tutti voi miei figli.
Amate, pregate, diffondete il mio Rosario che è sicuro mezzo di salvezza. Il Rosario è la catena d'oro che mi lega a voi, e lega voi a Me. Catena che il mio nemico non può rompere né tagliare, e che solo voi puoi interrompere con la pigrizia, cattiva volontà e il disprezzo, l'abbandono della preghiera del mio Rosario.
Pregate il mio rosario figlioli, e così vedrete come la mia Fiamma d'Amore lavorerà potentemente in voi e nella vostra vita cambiando e rinnovando tutto.
Pregate il Rosario con il cuore e nella vita, nella famiglia di ciascuno di voi un giorno trionferà il mio Cuore Immacolato.
Tutti vi benedico con amore da Lourdes, da Fatima e da Jacarei"


(Santa Lucia): "Miei cari fratelli, io Lucia di Siracusa gioisco di essere con voi di nuovo qui.
Amate il Rosario della Madre di Dio, diffondetelo e non smettere mai di pregarlo. La vittoria più grande di Satana è quando il peccatore dopo il peccato comincia a dubitare che la preghiera del Rosario ha ancora un valore davanti a Dio ed alla Madre di Dio.
Così entra nella spirale del dubbio, comincia a sprofondare nella disperazione, nella disperazione della salvezza, poi comincia a vacillare, comincia a guardare al mondo, ai suoi vizi. E torna a loro e li cerca, così Satana finalmente finisce per vincere tutto, finisce per vincere quell'anima.
Sempre dopo un peccato, la prima cosa che dovete fare è prendere il rosario, pregare il Rosario, chiedendo tutte le grazie di Dio e della Madre di Dio, perché voi vi alziate, tornate a camminare nella strada della santità sempre in avanti senza guardare indietro.
Se farete ciò, allora vincerete Satana e lo umilierete con la preghiera del Rosario, confidando nella Madre di Dio, ricorrendo alla Madre di Dio, e donandovi alla Madre di Dio, che è il terrore dei demoni e la più grande nemica di Satana.
Il Rosario è una preghiera che il diavolo teme, il diavolo teme il Rosario, il diavolo odia il Rosario e non supporta il potere del Rosario. Per questo il peccatore che lo prega può avere la certezza che si alzerà, recupererà la grazia perduta e troverà la misericordia di Dio attraverso di Sua Madre.
Dilatate i vostri cuori ancora di più a ricevere la Fiamma d'amore della Madre di Dio con ferventi preghiere, continui atti di amore. E soprattutto cercando ogni giorno di più di rinunciare a qualcosa a cui voi siete attaccati o di cui siete ancora schiavi.
Soprattutto, miei cari fratelli, rinunciate alle feste mondane, ai programmi mondani, e dedicate più tempo alla preghiera, alla meditazione in modo che i vostri cuori siano pieni di grazia che Dio dà solo a coloro che pregano.
La persona che non prega, l'anima che non prega è come una casa vuota, disabitata. E' come una casa fatta sulla terra molle. Arrivano le piogge delle prove, delle tentazioni, vengono le piene di sofferenza, di croci, di peccati, di tentazioni. E poi quella casa crolla, perché la sua fondazione è stata fatta sulla sabbia e anche lei era vuota, non c'era nessuno a guardia, né per rafforzare le sue pareti.
Quindi, curate la vostra casa, ossia la vostra anima, la vera fede, la fede cattolica nella vostra anima. Con molte preghiere, atti di amore, meditazioni e preghiera almeno tre ore al giorno, cantando con il cuore e con gioia in modo che Satana non prevalga su di voi.
Accelerate la vostra conversione, perché in una notte fredda per l'emisfero settentrionale e in una notte calda per l'emisfero sud, comincerà il grande Castigo, una grande oscurità coprirà tutta la Terra, il Sole non splenderà e i demoni urlando usciranno dall'inferno e verranno a cercare tutti coloro che non hanno voluto ascoltare le nostre Fiamme.
Tenere sempre con voi i rosari benedetti o toccati dalla Madre di Dio Qui, le candele benedette, l'acqua della sua fonte. Perché tutto questo, tutti questi sacramentali nel giorno del Castigo saranno la vostra più grande difesa, il più grande scudo che la Madre di Dio collocherà su di voi.
E così, come Ella è apparsa coprendo il nostro carissimo Marco, la nostra incessante fiamma d'amore, ed il suo amatissimo padre Carlos Tadeu, nostro prezioso gioiello del cielo con il suo manto.
Così anche, Ella coprirà con lo stesso manto di luce tutti coloro che avranno questi sacramentali, e che pregano il suo rosario con amore ogni giorno. Essi saranno coperti dal Manto della Madre di Dio, e Satana non potrà nemmeno vederli, e molto meno toccarli.
Quindi, cari fratelli: Pregate, pregate, pregate finchè la preghiera diventi la vostra vita, e la vostra vita diventi preghiera.
Vi benedico tutti con amore da Catania, da Siracusa e da Jacarei"
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Follow by Email