domenica 29 gennaio 2017

Jacarei, 29 Gennaio, Messaggio della Madonna e di S.Giuda Taddeo.


29 Gennaio, Messaggio della Madonna e di S.Giuda Taddeo.

(Marco): "Sì. Sì, lo farò ".

(Maria SS.ma): "Cari figli, oggi, mentre cominciate la Novena dell’anniversario delle mie Apparizioni Qui, vi invito tutti ancora una volta al vero amore.
Lasciate che la mia Fiamma d'Amore entri nei vostri cuori e li trasformi completamente in mia dimora, in dimora di Dio. Dio dimora solo dove c'è amore, se nella vostra anima non c'è vero amore per Lui, Dio non c'è lì. Perciò figliolini, rinunciate a tutte le cose mondane e alle vostre volontà in modo che così ci sia amore in voi per Dio, e Dio allora venga a vivere in voi e con voi felicemente.
Ringraziate Dio perché Io sono qui da tanti anni guidandovi nella strada della santità che piace e da gloria a Lui. Voi dovete in questi giorni aprire i vostri cuori al mio amore, volerlo, desiderarlo con tutte le forze. E volere il mio amore è rinunciare a tutto ciò che è contrario a Me, e cercare la mia volontà e non fare la vostra volontà.
Quando la vostra volontà confluirà nella mia, quando la vostra volontà si conformerà alla mia fino al punto che la Mia diventi la vostra volontà. Allora, la mia Fiamma d'Amore si manifesterà con tutta la forza in voi trasformandovi nei grandi santi che Io sono venuta qui a cercare e che ho già chiesto nella mia prima Apparizione qui, nel 1991.
Pregate miei figli, perché i tempi sono cattivi. Tutti coloro che non saranno qui in questa fortezza invincibile della fede, amore e preghiera che ho costruito qui attraverso la persona e il lavoro del mio figliolino Marco, di rosari meditati che egli ha fatto per Me, i film, le Ore di preghiera, le tredicine, i settenari, i cenacoli.
Tutti coloro che non saranno qui, in questa fortezza spirituale cadranno nella confusione spirituale, perderanno la fede e la loro salvezza.
Venite al rifugio sicuro che il mio Cuore Immacolato ha costruito e preparato per voi che è questo mio Santuario. Sì, per le mie lacrime unite alle lacrime del mio figliolino Marco, per i miei dolori uniti a quelli che lui ha sofferto per Me, questa fortezza invincibile è stata alzata e costruita qui per voi, per salvarvi in questa tempo di apostasia, di predominio del peccato e di Satana .
Siate fedeli, perseveranti in questa mia scuola di santità, in questa mia fortezza invincibile di amore che ho elevato qui. 
Se rimanete fedeli l’apostasia non potrà uccidere la vostra anima. Mentre il resto del mondo finisce di precipitare nell’apostasia, nell’assenza di fede, nella violenza, nel peccato e nelle tenebre di satana. Qui, avrete sempre la luce, la luce che emana dal mio Cuore Immacolato, la luce della Donna vestita di sole, che allontana tutte le tenebre che distrugge ogni oscurità, tutte le tenebre.
Perciò, figliolini perseverate con il rosario in mano, mostrando che veramente mi amate e mi obbedite. 
Qualunque cosa accada non lasciate mai il Rosario, è la fonte e la strada di vittoria per tutti voi. Non c'è anima che si sia mai condannata se ha pregato il mio rosario. Il Rosario è il mezzo certo di salvezza, pregatelo e mai vedrete le fiamme dell'inferno.
Voglio che Qui ci siano molti miei figli che abbiano un cuore simile a quello dei Santi, simile a quello della mia Bernadetta, del mio Gerardo, del mio Alfonso, dei miei Pastorelli di Fatima, di La Salette e di tutti i Santi.
Cuori, che mi amano con tutte le loro forze, che mi obbediscano anche nella persecuzione e sofferenza, che siano capaci di portare croci per Me, che siano capaci anche di dare la sua vita per Me.
Se voi miei figli non avete un amore così infiammato, che sarà di voi quando arriverà la persecuzione finale? Quando arriverà l'ultima e grande tribolazione. Che ne sarà di voi quando il fuoco cadrà dal cielo, quando quel fuoco che ho profetizzato ad Akita, in Giappone cadrà su tutta l'umanità?
Che ne sarà di voi quando la terra sarà scossa da più di 50 terremoti insieme, come ho detto qui, a El Escorial e in tanti posti? Che ne sarà di voi miei figli?
Voi dovete quindi ampliare di più i vostri cuori ad una maggiore capacità di amare Dio e Me, in modo che, essendo forti nell’amore, possiate sopportare tutto, soffrire tutto per Me. 
Così che un giorno possiate essere incoronati da Me come vincitori, come le mie piccole anime vittime che in questo tempo di grande tribolazione tutto avete sofferto per mio amore. E preferiste piuttosto soffrire tutto e fino a perdere tutto, che perdere Me, che perdere Gesù.
Fate del motto meraviglioso del mio figliolino Marco, il vostro motto: 'O vivere per Maria, o morire!' 
Egli l’ha vissuto durante tutti questi 26 anni, perciò non è mai caduto, mai vacillò, mai si scoraggiò anche portando una croce molto pesante per la salvezza di molte anime. Anche portando questa croce non si è scoraggiato, è andato avanti anche soffrendo, anche portando la croce, Mi ha amato e Mi ha dimostrato il suo amore non con le parole, non con semplici promesse. Ma con opere, opere di amore e con sofferenza d'amore, sopportate pazientemente per Me.
E anche portando la croce non ha mai lasciato la preghiera e sempre ha lavorato e molto per farMi conoscere ed amare e per elevare qui questa fortezza invincibile di fede, amore e preghiera attraverso questi rosari meditati, queste Ore di preghiera, i film e tutto ciò che ha fatto per Me.
Veramente qui, l'apostasia non entra, qui Satana non può fare nulla, nulla contro di Me, perché il mio figlio Marco ha fatto quello che leggiamo in Apocalisse 12: 'La terra che si alza in aiuto della Donna vestita di sole' 
E' questo muro di terra elevato per aiutarMi, per difenderMi, per soffrire con Me, per combattere con Me per la salvezza di tutti i miei figli e per renderMi sempre più conosciuta, amata e obbedita.
Qui le acque del fiume che il drago vomita e sommerge tutta l'umanità nel peccato, qui questo fiume è fermato e non può sommergere la verità, la mia opera di salvezza.
Perciò, figlioli, fate della vostra vita quello che il mio figliolino Marco fa: fare della vostra vita il suo motto: 'o vivere per Maria, o morire.' 
E anche voi avrete un cuore di Angelo, un cuore di santo che solo sa amarMi, che sa solo amare Dio e sarete quella terra che si eleva per fermare il vomito dell'infernale drago. E insieme con Me anche voi un giorno vincerete e canterete vittoria!
Tutti benedico con amore ora da Lourdes, da Fatima e da Jacarei. "


(San Giuda Taddeo): Estratti: 
"Caro fratello Carlos Tadeu, …quante volte mi hai consolato! Quanto volte vederti pregare il Rosario per Maria, facendo i Cenacoli per Maria, amando e lodando Maria, quanto mi ha consolato! Quanto mi ha dato il coraggio di andare avanti, perché sapevo che i miei sforzi, i miei sacrifici e le sofferenze non sarebbero stati vani.
Perché la Madre di Dio mi appariva molte volte e mi diceva che tu saresti un frutto del mio martirio, del mio sangue versato per Gesù e per Lei. Ah! Quanto ciò mi consolava e mi dava forza per andare avanti, annunciando Gesù.
Questo pensiero, questa conoscenza mi ha dato anche molto conforto nell'ora del mio martirio, come già ti ho detto altre volte. Il Sapere che il mio sangue versato, il mio sacrificio avrebbe prodotto un bellissimo frutto per Gesù e Maria, che sei tu. Questo mi ha dato coraggio, forza e animo per mettere la testa risolutamente sul tronco, perché lì ricevessi il colpo che ha fatto volare la mia anima alla gloria eterna.
Oh, mio fratello! Quanto ti amo, e come sono felice di vedere che il mio martirio non è stato sprecato…. 
E quante più opere di amore fai e farai con certezza per Maria, più degno di nuove grazie diventerai. E quanto più ami il predilettissimo figlio della Madre di Dio, colui che Lei ha profetizzato nelle Apparizioni di Quito tramite la nostra amatissima Mariana de Jesus Torres, che sarebbe stato il grande apostolo che avrebbe tolto la sua Apparizione dall’occultamento e dall’oblio così come tutte le altre Apparizioni.
Chi che sarebbe chi avrebbe mantenuto in questi tempi di oscurità e apostasia la fiamma della fede accesa, mentre in tutti si sarebbe spenta incluso in veggenti, che pur essendo scelti e molto amati dalla Madre di Dio si lasceranno contaminare dall’apostasia e perderanno la fede, perderanno l'amore, perderanno la grazia di Dio.
Sì, il nostro amatissimo Marco sarà come la Madre di Dio, mentre tutti gli apostoli perdevano la loro fede in Gesù, anche Giovanni e Maddalena, Lei restò in piedi vicino alla croce come l'unica che credeva nella resurrezione. Fu l'unica fiamma nel mezzo delle grandi tenebre che circondavano il Calvario e l'umanità.
Sì, il nostro amatissimo Marco in questi tempi di grande oscurità è questa fiamma, è questa luce che brilla, che arde e che allontana le tenebre. E così, come al Calvario persino il sole si oscurò per mostrare la perdita della fede degli Apostoli, per figurare la perdita di fede di essi e di molti nella divinità di Cristo.
Ma è rimasta sua Madre come fiamma accesa, così li nostro amatissimo Marco nei tre giorni di buio rimarrà come una luce nel buio per dissipare le tenebre. E così la luce brillerà, la luce si irradierà da qui per il mondo intero.
E così il buio si dissiperà, il sole tornerà a splendere e un nuovo tempo di luce e di grazia arriverà al mondo. E tu insieme con il nostro amatissimo Marco sarai parte di questa luce, parte di questa fiamma.
Resta pertanto unito a colui che la Madre di Dio ti ha dato come figlio spirituale, in modo che tu sia sempre luce ed irradi luce. E ancora ripeto quello che Lei ha detto: Così come non vi fu più grande onore e grazia per San Giuseppe di essere padre adottivo del Figlio di Dio, non c'è più grande grazia per te di essere il padre spirituale di colui che la stessa Madre di Dio ha amato, scelto e favorito più di molti regni e nazioni della terra in questi 26 anni.
Sei stato scelto e perciò devi gioire perché ti è stato dato un onore più grande di molti re e molti grandi uomini del popolo di Dio. 
Quindi, caro fratello allieta il tuo cuore e rallegrati, perché grande è l'amore che ti ha scelto. Scegli sempre questo Amore e resterai sempre in quest'Amore.
…Prega e credi sempre nel mio amore, perché mai, mai ti lascerò.
Ti benedico ora con amore da Gerusalemme, da Nazareth e da Jacarei. "
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Follow by Email